otorino

DOTT. Antonio palma
SPECIALISTA IN otorinolaringoiatrIa

Pazienti informati e consapevoli

L'importanza terapeutica del saperne di più

chirurgia otorinolaringoiatra

Fin dal primo sito web, realizzato nel lontano 1996, il Dr. Palma ha fortemente voluto che il suo spazio personale nella rete fosse anche dedicato all'approfondimento di alcune tematiche riguardandi l'otorinolaringoiatria.

 

Lo scopo è quello di informare il paziente, offrirgli consapevolezza e sfatare falsi miti. Tonsillopatie, rinopatie e malattie dell'apparato auricolare sono malattie complesse che richiedono trattamenti personalizzati e un paziente consapevole e informato aumenta le probabilità di successo terapeutico.

Il Naso

L'importanza della funzione

Il naso, spesso considerato un distretto meno importante di orecchie e laringe, riveste, invece, una grande importanza per la nostra salute.

 

Studi e ricerche hanno evidenziato il ruolo determinante del naso, vero e proprio filtro che si occupa di purificare, riscaldare e umidificare l'aria che respiriamo.

 

Il naso permette, inoltre, di regolare la ventilazione della cavità del timpano e dei seni paranasali, per questo un suo corretto funzionamento e il giusto trattamento di riniti ed allergie croniche,  anche attraverso esami come la citologia nasale, permette di migliorare anche il decorso di patologie croniche di orecchio, gola e polmoni.

La Citologia Nasale

Il naso si conosce dalle sue cellule

otorinolaringoiatra

L’importanza della citologia nasale si basa su un concetto fondamentale: in un soggetto sano la mucosa nasale è costituita da cellule che normalmente compongono cellule ciliate e non ciliate, mucipare e basali. A volte possono ritrovarsi sporadici neutrofili e rarissimi batteri. Sarà quindi la presenza di altre cellule, quali mastcellule, eosinofili, spore e numerosi batteri, a far sospettare una determinata patologia nasale.

Grazie a questa diagnostica, è dunque possibile differenziare le rinopatie infiammatorie da quelle infettive, quelle vasomotorie allergiche da quelle non allergiche, quelle batteriche da quelle virali; e, infine, ma non certo per minore importanza, le forme micotiche.

Tonsille e adenoidi

Non solo chirurgia

Nell'immaginario collettivo l'otorino è soprattutto lo specialista che si occupa di chirurgia sulle adenoidi e sulle tonsille, di solito in età pediatrica.

Negli anni la ricerca ha fatto passi in avanti evidenziando come sia possibile scegliere terapie alternative alla chirurgia per curare adeno-tonsilliti ricorrenti.

 

La chirurgia si applica, così, solo in alcuni casi limitando gli eccessi degli anni passati.

Il Dr. Palma ha fatto parte di un team sperimentale che ha utilizzato l'alta radiofrequenza per curare le tonsilliti croniche ostruttive.

Lorem ipsum sit amet etc etc etc

La Gola

Parlare, Respirare e...

La bocca, il faringe, la laringe Il collo, la trachea fanno parte di un distretto complesso. che contiene organi fondamentali per la respirazione, la fonazione la deglutizione. L'anatomia della "cosidetta" Gola è impegnativa dal punto di vista chirurgico e dal punto di vista dell'ispezione. In questo campo la diagnosi diretta endoscopica ha permesso di evitare il ricorso immediato alla diagnostica per immagini (Radiografie, TC).

Le Vertigini

Un dramma, spesso a lieto fine.

l più delle volte, sia pure insorta in forma drammatica, la vertigine periferica è legata a turbe reversibili dell'organo dell'equilibrio. Escluse le problematiche neurologiche cerebrali con opportuni approcci diagnostici si riesce a procedere con efficacia nelle risoluzioni delle problematiche periferiche.

L'orecchio

La diagnosi innanzitutto

I sintomi sono pochi, le diagnosi innumerevoli. Se l'orecchio fa male e si è abbassato l'udito non esistono rimedi se prima non ci si sottopone alla visita specialistica. Trascurare una perdita di udito può essere un problema se è causata da problemi che necessitano di cure immediate. Spesso si cercano rimedi in farmacia (candele, spray etc.) che, di solito, non sono efficaci nemmeno per il classico tappo di cerume. Attenzione, quindi ad un organo così delicato.

Share by: